Cookie Policy

RISCHIO LEGIONELLOSI: LINEE GUIDA

29 Lug 2016

RISCHIO LEGIONELLOSI: LINEE GUIDA

/
Scritto da

Approvate in Conferenza Stato-Regioni le nuove Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi che riuniscono, aggiornano e integrano tutte le indicazioni riportate nelle precedenti linee guida nazionali e normative.

Le linee guida sono state aggiornate alla luce delle nuove conoscenze scientifiche, con l’ausilio tecnico-scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità e di figure istituzionali esperte del settore.
Alla luce di queste evidenze il testo individua l’obbligo per ciascun Datore di lavoro, secondo quanto previsto dal D. Lgs 81/2008 e successive modifiche, di effettuare una valutazione del rischio di legionellosi con revisione almeno triennale.
QuIn fornisce assistenza nella redazione del DVR specifico.

Tra le categorie considerate a rischio legionellosi:
  • Operatori di strutture sanitarie assistenziali;
  • Operatori di strutture turistico-ricettive;
  • Operatori di laboratori di analisi;
  • Vigili del fuoco e altri operatori del soccorso pubblico e della difesa civile;
  • Movimentatori di terra, minatori;
  • Lavoratori dell’industria automobilistica;
  • Personale addetto alle operazioni di manutenzione/pulizia delle torri evaporative e degli impianti di distribuzione /trattamento acqua sanitaria;
  • Addetti alle piattaforme di trivellazione;
  • Addetti agli impianti di depurazione;
  • Addetti alla pulizia di turbine nel settore industriale;
  • Giardinieri;
  • Personale addetto alla vendita/manutenzione di vasche per idromassaggio;
  • Operatori ecologici durante la pulizia delle strade con acqua a pressione;
  • Lavoratori delle cave di marmo (durante le operazioni di taglio del marmo con acqua);
  • Addetti alla pulizia negli autolavaggi.

Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito potete contattare la nostra segreteria

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI