light-bulb-1pag

Scadenza
Cadenza mensile

Beneficiari
Micro, Piccole, Medie Imprese (MPMI) e le loro aggregazioni con sede operativa in Toscana operanti sia nel settore del Manifatturiero sia nel settore Turismo, commercio ed attività terziarie La richiesta del finanziamento avviene previa verifica del codice ATECO (indicato sulla visura camerale) che indica se la Vs azienda rientra nelle attività produttive che possono accedere ai finanziamenti.

Importo progetto
Il costo totale del progetto non può essere inferiore a 15.000€ L’investimento massimo ammissibile varia in base ai servizi previsti all’interno del Catalogo della Regione Toscana;

Finanziamento
Dal 30% al 50% delle spese sostenute, a seconda della tipologia di intervento e delle dimensioni aziendali.

Il contributo viene erogato sotto forma di voucher, in conto capitale, (regime “de minimis”) e non cumulabile con altri concessi allo stesso titolo per le stesse finalità da altri Enti Pubblici. Non possono essere ammesse all’agevolazione i servizi le cui spese siano state fatturate o pagate anche parzialmente in data anteriore alla presentazione della domanda di ammissione.

Interventi finanziabili
Gli interventi finanziabili sono:

a) acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione ed acquisizione di studi di fattibilità;

b) acquisizione di servizi di sostegno all’innovazione;

c) acquisizione di personale altamente qualificato (limitatamente ai servizi B1.6 e B2.6).

In linea con la strategia di Ricerca e Innovazione per la “Smart Specialisation in Toscana”, saranno finanziati progetti di innovazione legati alle seguenti priorità tecnologiche:

  • ICT e FOTONICA;
  • FABBRICA INTELLIGENTE;
  • CHIMICA e NANOTECNOLOGIA.

Per l’elenco completo dei servizi si rimanda al catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane. In particolar modo rientrano negli interventi finanziabili:

– analisi, mappatura e riorganizzazione dei processi aziendali
– supporto alla certificazione avanzata (costruzione di Sistemi di Gestione)

Punteggio:
Il punteggio soglia da raggiungere è pari a 61 E’ possibile ottenere punteggi più elevati nei seguenti casi:

– rinuncia al 5% del contributo rispetto a quanto riportato nel Catalogo per la linea di servizio attivata
– Ricadute occupazionali
– Coinvolgimento di personale femminile
– Progetti finalizzate ad introdurre innovazione nel campo ambientale

Domande
Le domande di aiuto dovranno essere redatte e presentate esclusivamente on-line accedendo al Sistema Informatico di Sviluppo Toscana S.p.A.