Cookie Policy

CONSULENTE EMOTIVO: STARE AL FIANCO DELLE RISORSE

13 Lug 2020

CONSULENTE EMOTIVO: STARE AL FIANCO DELLE RISORSE

/
Scritto da

In questi giorni si sta discutendo a livello politico sul prolungamento dello stato di emergenza e, a latere, dello smart working per i lavoratori. Nonostante la riduzione dei contagi e dei decessi tutto questo provoca ancora un clima di incertezza che le Aziende devono capire come affrontare.

La quotidianità completamente stravolta dall’arrivo della Pandemia dovuta al Covid-19 e del lockdown ha generato, e continua a generare, infatti, in molti lavoratori ansia, stress ed emozioni negative.

Le Aziende devono saper rispondere a questo disagio, cercando di dare un supporto emotivo alle risorse. Porsi in ascolto dei lavoratori, in un clima di non giudizio ed empatia, diventa fondamentale.

E’ tuttavia opportuno che questo avvenga attraverso un supporto esterno e professionale, come quello del consulente emotivo, che può fornire rassicurazioni alle persone e aiutare ad attenuare l’ansia e tutte quelle emozioni che influiscono negativamente anche sull’operatività.

Il consulente può intervenire in momenti come questo, ma anche in tutti quei casi in cui la risorsa stia affrontando situazioni di forte stress emotivo come, a solo titolo esemplificativo ma non esaustivo: separazioni, divorzi, lutti o anche rientri da maternità, ecc.

La cura dello stato di salute globale delle Risorse Umane, non solo nel luogo di lavoro, ma anche nella vita privata deve diventare un elemento fondante di tutte le organizzazioni pubbliche e private per poter incidere anche sulla produttività.

Qu.In. propone un servizio di consulente emotivo customizzato sulle esigenze delle singole Aziende Clienti.

Per maggiori informazioni consulta il nostro sito e contatta la nostra Segreteria.

CONTATTACI